Ubriachezza, 52 frasi sull’abuso di alcolici

L’ubriachezza è una temporanea alterazione psichica derivante dall’abuso di alcolici. Essa può manifestarsi in differenti modi. Si parla di ubriachezza o ebbrezza molesta, triste, euforica, etc. In alcuni casi l’assunzione di abbondanti dosi di alcool si accompagna a un malessere fisico che genera nausea e vomito. Gli effetti della sbornia, sovente, si fanno sentire anche il giorno seguente attraverso emicrania e fiacchezza.

Di seguito è stato stilato un elenco di frasi sull’ubriachezza e sugli effetti di una sbornia.

Trovo che l’alcol assunto in dosi adeguate procuri tutti gli effetti dell’ubriachezza.

(Oscar Wilde)

Dalla nascita alla morte, la vita è ben corta. Io la allungo zigzagando.

(Claude Aveline)

Sotto l’effetto dell’alcol l’adulto ritorna un bambino, che prova il piacere di pensare liberamente come vuole senza dover fare attenzione alla costrizione della logica.

(Sigmund Freud)

L’ubriachezza è una vera sepoltura dello spirito dell’uomo, e del suo discernimento.

(Geoffrey Chaucer)

Bacco: divinità di comodo, inventata dagli antichi come scusa per ubriacarsi.

(Ambrose Bierce)

Entrai in camera mia e mi sdraiai sul letto. Il letto salpò e io mi rizzai a sedere e guardai la parete per farlo smettere.

(Ernest Hemingway)

Non sono ubriaco: sono leggermente euforico per l’ingestione di piccole quantità etiliche.

(Stefano Benni)

Quando Dio creò la giraffa era ubriaco.

(Charles Bukowski)

Ha l’aria di uno che ci ha dato dentro per tutta la vita con il vino da quattro soldi.

(Fred Vargas)

La gente cerca la felicità come un ubriaco cerca casa sua: non riesce a trovarla ma sa che esiste.

(Voltaire)

A un politico si può perdonare tutto ma non l’alcolismo.

(Jean-Claude Juncker)

Mi domando, ma i genitori dei sette nani erano ubriachi quando han scelto quei nomi lì per i loro figli?

(Fabio Fazio)

Un uomo che si rende ridicolo quando è ubriaco non possiede l’arte dell’ubriacarsi.

(Samuel Johnson)

L’uomo, giacché è ragionevole, si deve ubriacare: il meglio della vita è l’ebbrezza.

(Lord Byron)

Nella mia Top 40 delle cose peggiori della vita c’è volare con i postumi di una sbornia.

(Richard Brautigan)

È bene, nella vita come ad un banchetto, non alzarsi né assetati né ubriachi.

(Aristotele)

Non esiste il diavolo. E’ solo dio quando è ubriaco.

(Tom Waits)

Quando ci si sveglia da una sbornia, il mondo non sembra più tanto coerente.

(Fredric Brown)

A volte scrivo da sobrio e correggo ubriaco, a volte scrivo ubriaco e correggo da sobrio.

(Dylan Thomas)

L’alcolismo mina l’uomo. Lo rende inabile a vivere coscientemente la propria vita.

(Jack London)

E’ ora di ubriacarsi! Per non essere gli schiavi martirizzati del Tempo, ubriacatevi, ubriacatevi sempre! Di vino, di poesia o di virtù, come vi pare.

(Charles Baudelaire)

Mi basta un solo bicchierino per ubriacarmi. Il problema è che non mi ricordo se è il trentesimo o il quarantesimo.

(George Burns)

L’amore è ubriaco, l’amicizia è sobria.

(Alessia Gorino)

L’importante è che gli ubriachi dalla felicità non diventino sobri.

(Vladimir Kolechitsky)

Smaltì la sbronza, rinsavì e divenne stupido. Si ubriacò, scimunì e divenne intelligente.

(Fëdor Dostoevskij)

Il problema con il mondo è che tutti gli altri sono indietro di qualche drink.

(Humphrey Bogart)

Il vero carattere di un uomo viene fuori quando è ubriaco.

(Charlie Chaplin)

Tra gli ubriachi vuoi tu solo rimaner sobrio? Qual è la conseguenza? Che sembrerai loro ubriaco.

(Christoph Martin Wieland)

Non punire i servi sotto l’effetto del vino: altrimenti, sembrerai comportarti in modo sconveniente a causa dell’ubriachezza.

(Cleobulo)

L’unico modo per liberarsi dalla depressione cosmica è essere ubriachi.

(Arthur Schopenhauer)

Non sei ubriaco se ci si può sdraiare sul pavimento senza aggrapparsi.

(Dean Martin)

Stavo contemplando la vita attraverso le melanconiche brume delle conseguenze di una sbornia.

(Raymond Chandler)

Ingiuria un assente chi litiga con un ubriaco!

(Publilio Siro)

L’ubriachezza è madre dell’allegria.

(Giacomo Leopardi)

L’ubriachezza non è altro che volontaria follia – Nihil aliud est ebrie­ tas quam voluntaria insania.

(Lucio Anneo Seneca)

Fai sempre da sobrio ciò che hai detto di voler fare da ubriaco. Questo ti insegnerà a tenere la bocca chiusa.

(Ernest Hemingway)

Il vino festeggi la giornata, in un giorno lieto non è vergogna essere brilli.

(Albio Tibullo)

Ieri sera ero talmente ubriaco che le zanzare che mi hanno punto sono andate in coma etilico.

(Paolo Burini)

Mia madre era così ubriaca, ma così ubriaca che aveva il 2% di sangue nell’alcol.

(Robert De Niro)

È meglio dormire con un cannibale sobrio che con un cristiano ubriaco.

(Herman Melville)

Un uomo intelligente a volte è costretto a ubriacarsi per passare il tempo tra gli idioti.

(Ernest Hemingway)

Il problema di alcune persone è che quando non sono ubriache, sono sobrie.

(William Butler Yeats)

È meglio nascondere l’ignoranza, ma è difficile farlo quando ci rilassiamo col vino.

(Eraclito)

I pazzi e gli ubriachi sono gli ultimi santi della terra.

(Charles Bukowski)

Ho dovuto smettere di bere, perché mi ero stancato di svegliarmi in auto mentre andavo a 120 all’ora.

(Richard Pryor)

Ora sono ubriaco d’universo

(Giuseppe Ungaretti)

La mia anima strafogata di birra è più triste di tutti gli alberi di Natale morti del mondo.

(Charles Bukowski)

Ero così ubriaco che l’altra notte sono caduto dal letto e ho mancato il pavimento.

(Harry Crane)

L’ubriachezza ha il volto di un angelo, il cuore di un poeta e il corpo di un maiale.

(Carlos Saavedra Weise)

Il mio fisico non lo tollera, l’alcol. Veramente! Ho bevuto due Martini, la vigilia dell’ultimo dell’anno, e ho tentato di dirottare un ascensore su Cuba!

(Woody Allen)

Gli uomini bevono per dimenticare. Se nelle loro vite non vi fossero spettri, l’ubriachezza non sarebbe per loro più piacevole della sobrietà.

(Bertrand Russell)

Non fidarti mai di chi beve ma rifiuta di ubriacarsi. Costoro temono qualcosa che gli giace in fondo all’animo.

(James Crumley)

Se vuoi sapere dov’è Dio, chiedilo a un ubriaco.

(Charles Bukowski)

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *