Frasi per le gatte morte

Un aspetto tranquillo e mansueto all’apparenza, ma in realtà un carattere di tutt’altro genere: sono le cosiddette gattemorte, maestre nell’ostentare semplicità e indifferenza, quando invece tessono trame per raggirare e ottenere tornaconti personali. Ma come si riconoscono? Quali atteggiamenti assumono? Dove e cosa guardare per smascherarle?

Di seguito è stato redatto un elenco di frasi sulle gattemorte, utili per capire il loro modo di agire.

Le orme lasciate da una leonessa non possono essere cancellate da quelle lasciate da una gatta morta.

Una gatta morta è scaltra a non lasciare tracce, ma chi sa ben cercare non avrà problemi a trovarle.

Ci sono donne che ti trafiggono nel silenzio, senza nemmeno lasciarti organizzare una difesa.

Le donne sornione basta attenderle nel silenzio. Prima o poi commettono sempre lo stesso errore: si lasciano tradire dalla vanità, svelandosi per quel che sono.

Sul calar del giorno, alcune donne si fanno felpate e feline. State in guardia.

Le gatte morte le devi combattere sul loro stesso terreno: silenzio e mosse segrete.

Per quanto una gatta morta possa essere scaltra, prima o poi una trappola ben messa la farà capitolare.

Le gatte morte hanno più di sette vite.

Gatta morta non si diventa, si nasce.

Ci sono donne che sonnecchiano beatamente, altre letalmente.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *