Jimi Hendrix, il mito della chitarra: 15 frasi cult

Il più grande chitarrista elettrico di tutti i tempi. Questa è le definizione che calza a pennello a James Marshall Hendrix, più semplicemente conosciuto come Jimi Hendrix. Nelle sue vene scorreva sangue indiano Cherooke, nero e messicano e ciò lo ha reso uno dei personaggi più magnetici e affascinanti nel panorama della musica mondiale dell’ultimo secolo.

Fin dagli esordi, il geniale musicista propone sul palco uno stile innovativo ed unico che diventerà il suo marchio di fabbrica. La sua breve vita, fatti di eccessi e clamorosi successi, si è interrotta il 18 settembre 1970 quando il cantante e chitarrista fu ritrovato senza vita nella sua camera d’albergo.

Hendrix ha lasciato in eredità capolavori della musica come Purple Haze, Foxy Lade ed Hey Joe. È stato stilato un elenco con le frasi più famose di Jimi Hendrix.

Mi hanno imitato così bene che a volte sento la gente copiare i miei sbagli.

Basta una serie di note. Il resto è improvvisazione.

Qualche volta tu vorrai rinunciare a suonare la chitarra. Ma se le sarai fedele, lei ti ricompenserà.

Un amore è bello se è compreso, ancora più bello se ti senti bene.

La conoscenza parla, ma la saggezza ascolta.

Il blues è facile da suonare, ma difficile da provare.

Se sono libero è perchè sono sempre in fuga.

Quando il potere dell’amore supererà l’amore per il potere, si avrà la pace.

Noi facciamo della musica libera, dura, che picchi forte sull’Anima in modo di aprirla.

La luce che brilla il doppio dura la metà.

Se nelle piantagioni di cotone avessero avuto le chitarre elettriche, le cose sarebbero cambiate molto più alla svelta.

La pazzia è come il paradiso. Quando arrivi al punto in cui non te ne frega più niente di quello che gli altri possono dire, sei vicino al cielo.

È divertente il modo in cui molte persone amano la morte. Una volta che sei morto, sei fatto per tutta la vita.

Vivevo in una stanza piena di specchi, tutto quello che riuscivo a vedere era me stesso.

È questo è il domani o solo la fine del tempo?

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *